"Giorno del Ricordo"

“La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del Ricordo» al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale” (legge 30 marzo 2004, n. 92).

Si dà ampio spazio alle opportunità di apprendimento promosse dal Ministero dell’Istruzione e dal Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, relative al Giorno del Ricordo, che viene commemorato il 10 febbraio 2022. 

Allegati
-1571685798.pdf