L'Artusi incontra il FAI!

Il FAI incontra Recoaro Terme!

L'evento è organizzato per sabato, 16 e domenica, 17 ottobre 2021, con orario dalle 10:00 alle 18:00.

All’arrivo nella cittadina, i partecipanti verranno accolti dal FAI e dalle studentessi e dagli studenti dell’Istituto Alberghiero ‘Artusi'. Una volta registrati, potranno partecipare a scelta alle due visite guidate (a una sola o a entrambe, anche in orario diverso) della durata di circa 1 ora cad. e con partenza ogni 30 minuti. Le guide che accompagneranno i visitatori saranno volontari FAI, volontari locali, studentesse e studenti dell’Istituto Alberghiero, appositamente formati.

Un primo percorso denominato ‘Recoaro Terme. Una passeggiata nella Belle Epoque’ ripercorrerà il centro cittadino soffermandosi in particolare su edifici che conservano ancora testimonianze Liberty sia all’esterno che all’interno (Caffè Nazionale; Via Vittorio Emanuele; Farmacia Reale Dal Lago; Hotel "Trettenero"; Via Lelia; piazzale Varese). Lungo il percorso, appositi roll-up con foto d’epoca permetteranno di confrontare l’aspetto presente e passato dei luoghi, così da coglierne l’evoluzione nel tempo. Figuranti in abiti d’epoca, appartenenti al "Gruppo Vicolo Mottana", percorreranno le vie e le piazze così da far rivivere gli antichi fasti termali. Auto d’epoca percorreranno le vie e saliranno sino alle Fonti Termali, da dove prenderà il via il secondo percorso.

https://fondoambiente.it/luoghi/recoaro-terme?gfa

Questo secondo percorso denominato ‘Recoaro Terme. Con la Regina Margherita alla scoperta delle Fonti Termali’, accompagnerà i partecipanti dalla Villa Tonello sino all’interno dello stabilimento, progettato dall’Architetto Antonio Caregaro Negrin e ricostruito dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Qui, si visiteranno il grottino – solitamente chiuso al pubblico – per poi, salire nel salone delle Terme e visitare la sala mescita. Una mostra dedicata alla storia di Recoaro Terme, ospitata accanto alla sala mescita, permetterà di avere uno sguardo complessivo sul territorio e sulla storia recoarese, dalle sue origini cimbre, sino ad oggi. In apposita teca, verrà esposto il libro delle firme degli ospiti, con in evidenza la firma della Regina Margherita di Savoia e del suo seguito.

https://www.fondoambiente.it/luoghi/terme-di-recoaro?gfa

Al termine, i visitatori saranno liberi di spostarsi all’interno del paese per visitare altri luoghi di interesse (la Chiesa Arcipretale realizzata dall’arch. Vaccaro, il Museo della Vita del Soldato nella Grande Guerra, il Museo Internazionale dei Grandi della Fisarmonica, le Fonti staccate, il Centro Culturale "Neri Pozza").

Per chi desidera fermarsi più a lungo a Recoaro Terme, saranno attivi gli Alberghi e i Ristoranti, oltre alle malghe di montagna con i prodotti tipici locali (latte e formaggi, miele, salumi).